Undertow

Agli inizi degli anni 90 al rock gli venne la depressione. Sciolti i Pixies, con i Nirvana in giro c’era poco da stare allegri.

Agli inizi degli anni 10 le Warpaint facevano una cover dei Nirvana. Poi quella cover si è trasformata in un pezzo tutto loro, solo un omaggio a quelli là (troppo onore per i Nirvana) e si sente; infatti ne è uscito davvero un bel pezzo, che dentro ha vitalità, sensualità, ma soprattutto una cosa che il gruppo del biondino non aveva: la musica.

Undertow3

il cinque agosto

Ogni anno di questi tempi capita che viene il cinque agosto. Questo è il primo con La Zeriba Illustrata. L’anno prossimo, se sto ancora qui a fare questo blog, mi impegno a non mettere niente su Marylin Monroe. Il punto è che, a pensarci soltanto, sembra che era una bellezza ovvia, quasi come un luogo comune, che la poverina è entrata anche nella discutibile categoria delle icone gay. E se qualcuno mi chiedesse secondo me l’attrice più bella di sempre, inizierei a pensare a qualche attrice europea, partendo dalle brune, non so. Poi, basta che vedi una foto, come stamattina, ce n’era una gigante da un barbiere, o qualche filmato, e ti chiedi: “Ma che c’aveva Marylin?”

marylin.05.08.14

 

Summer Hit 1984

Mi domandavo: uno che non ne sa molto della musica che si faceva 30/35 anni fa, la new wave, il dark, che non conosce Siouxsie & The Banshees né Robert Smith, che non conosce l’inglese, e ascolta Swimming Horses – un pezzo del 1984, periodo in cui il leader dei Cure suonava la chitarra nei Banshees – e questo qui non sa che il testo parla più o meno dei problemi delle donne nei paesi islamici, a sentire questa musica un po’ più “allegra” del solito e quella chitarra meno cupa che in passato, quasi squillante, a pensare a questa immagine marina, che sono ippocampi sulla copertina del singolo e equini nel video, insomma può scambiarlo per una canzone estiva? Perché a me, dimenticando tutte queste cose, mi piace pensare che lo sia.

SwimmingHorses