C’è poco da fare

C’è poco da fare, non fa piacere leggere che Giada Borgato a soli 25 anni lascia il ciclismo. Ragazza veloce, a 23 anni ha vinto un campionato italiano staccando anche una passistona come Silvia Valsecchi. Nel breve messaggio di congedo non parla di matrimonio, figli, lavoro, non lancia accuse, anzi si dice fiera di aver fatto parte di quel mondo, ma consiglia alle più giovani di continuare a impegnarsi  per i propri diritti, anche scontrandosi con le proprie società. E poiché, c’è poco da fare, la tv richiede innanzitutto bei volti, chissà che qualcuno non le proponga di fare la commentatrice. Perché va bene la Pucinskaite team manager, va bene la Luperini in ammiraglia, ma pure una commentatrice donna non guasterebbe.

GiadaBorgatoaCaserta

Caserta. Giada Borgato sorridente alla partenza della terza tappa del Giro 2014.

2 pensieri su “C’è poco da fare

I commenti sono chiusi.