Il ritorno di Michelle

Tra il nutrizionista Fabbri che impazzava al Giro d’Italia vietando tutti i cibi che avessero un sapore e Ségolène Royal che invita a non mangiare più la Nutella, mi sta più simpatica Michelle Obama, che da tempo promuove un’alimentazione corretta, e si sanno le cose che sono capaci di mangiare gli americani. Forse mi sta più simpatica anche perché non mi sono preoccupato né di leggere né di sentire quello che consiglia, ma va bene così, e poi mi basta una foto in cui legittima la dieta di Ferdinando Mericoni detto l’Americano.

michelle-obama-spaghetti