i comici quelli bravi

Se uno segue i programmi comici televisivi, quelli tipo cabaret ma che col cabaret ormai non hanno più molto a che fare, si accorge che la gran parte della comicità è di argomento genitale, e se invece non se ne accorge nemmeno vuol dire come stiamo messi. Però in Italia c’è anche una tradizione di comici che parlano di politica e società. Questi comici una volta dicevano: “Andreotti” e il pubblico tutti a ridere. Oggi dicono: “La Salerno-Reggio Calabria” e tutti a ridere. Vorrà dire che sono bravi.

pubblico

Un pensiero su “i comici quelli bravi

I commenti sono chiusi.