A Rio

E ora tutti a Rio. Ovviamente tranne quelli infortunati. E quelli che non sono in condizione. E quelli che il percorso non gli si addice. E quelli non selezionati. E qualcuno che ha rinunciato per paura del virus zika. E qualcun altro fermato per storie di doping…