Pane, fairplay e fantasia

Anche se si tratta di miei avversari nel Concorso di Fantasia Grafica “Questo l’ho fatto io”, indetto ogni dozzina di settimane, si intende enigmistiche, so riconoscere quando i vincitori meritano, come il velocista che dopo il traguardo si complimenta col vincitore, se questo non l’ha stretto alle transenne, ma di transenne qui non ce ne sono. E allora nel numero della Settimana La Più Imitata che sta lasciando le edicole mi è piaciuta questa vignetta che propone un diverso punto di vista su un soggetto abusato.