I furbetti venuti dallo spazio

Passato un weekend in perfetta salute alla faccia di chi si potrà capire leggendo dopo, volevo scrivere che c’è una cosa curiosa che dovrebbe far riflettere chi sia ancora in grado di farlo. Anche i maniaci sessuali di Hollywood hanno trovato dei difensori e c’è chi dice che non bisogna fare la caccia alle streghe, ma lo stesso non accade per i lavoratori dipendenti che capita si ammalino, soprattutto se lavorano in ambienti insalubri, sia quelli nel privato, sempre più precari e ricattabili dai cosiddetti datori di lavoro, che quelli nel pubblico, che hanno il grave torto di cercare di applicare le cervellotiche leggi che fino a prova contraria sono fatte dai politici. E proprio nei giorni in cui i media vogliono convincerci che milioni di italiani sono a letto con l’influenza, c’è un proclama della ministra della funzione pubblica sulle assenze per malattia. Qui vorrei fare un inciso: chi segue questo blog sa che non è certo misogino o antifemminista, parlo spesso di donne, cicliste e musiciste soprattutto, ma anche fumettiste e scrittrici. Pertanto posso dire tranquillamente che quell’ormai abusato e pure abusivo, perché non autorizzato da niente, luogo comune secondo cui un mondo governato dalle donne sarebbe migliore è una delle più grandi balle in circolazione, e non penso solo alle donne di potere di secoli addietro o alle ladies di ferro. Ecco, nell’ultimo aggiornamento sulle visite fiscali si parla di incentivi economici ai medici per spingerli a effettuare più accertamenti nelle zone d’Italia meno battute. Questa è un’altra cosa curiosa, perché fa pensare che in Italia, nonostante google map, ci siano zone inesplorate, come nella foresta amazzonica, dove vivono tribù di furbetti che non hanno mai incontrato l’uomo bianco o almeno l’uomo col camice bianco. E peccato che non sia più tra noi Peter Kolosimo, che, chissà, potrebbe scorgere in quelle persone tracce di un’origina aliena. Ma per questo ci vorrebbe il Kolosimo originale, perché un odierno fantarcheologo, influenzato dalla mentalità corrente, alla domanda che molti pongono “perché gli Alieni non ci contattano?”, risponderebbe: “Perché qui c’è troppa burocrazia”. Salute a tutti.

Annunci