Una questione palestinese

C’è una questione che mi preoccupa più delle altre, lì in Medio Oriente. Seguendo pochissimo i tg, ho scoperto solo pochi giorni fa che inviato RAI a Gerusalemme è il giornalista che ha trasformato RAI Sport in RAI Calcio, distruggendo tutto quello che di buono aveva fatto Bulbarelli. Siamo tutti d’accordo (siamo d’accordo?) che la partenza del Giro da Gerusalemme sia stata una pessima idea. Ma ormai è fatta e, tranne gli italofedayn da salotto, quelle tappe le vorremmo comunque vedere. Però inquieta la presenza a Gerusalemme di quel giornalista lì, perché non vorrei che decida di mandare il Giro in differita notturna per lasciare spazio a qualche partita del campionato giovanile israeliano del pallone.

Ciclofili in rivolta contro le scelte RAI

Annunci