Caruso

Qui dove il mare luccica e tira forte il vento, cioè davanti al Golfo di Follonica,  durante la cronosquadre di apertura della Tirreno-Adriatico il suddetto vento ha cambiato un po’ direzione e ha sfavorito un po’ qualcuno ma non troppo, ma alla fine hanno vinto gli specialisti della BMC e per il secondo anno consecutivo la prima maglia di leader va a Damiano Caruso, e queste, come in passato per Oss sempre qui e per Puccio al Giro, sono quelle rare soddisfazioni che i capitani avveduti lasciano ai loro più preziosi ma meno vincenti gregari, e chiaramente non mi riferisco a quell’ex ciclista autore di un libro scandalistico.

Cartolina da Follonica

Annunci