Statistiche illustrate – il medagliettiere

Si è conclusa ieri la breve vita del Mondiale della cronometro a squadre per club, 7 edizioni in tutto che hanno avuto anche momenti spettacolari come nelle sfide tra la Omega di Boonen e la BMC di Gilbert e Van Avermaet. Almeno in italia la gara non ha mai suscitato molto interesse, anche per lo scarso attaccamento alle squadre cangianti ed evanescenti, ma sarebbe uno sbaglio credere che le medaglie vinte siano medagliette, medaglie minori, di poco conto, perché ogni medaglia ha richiesto impegni e sacrifici, come ha ricordato ieri Elena Cecchini e ha ribadito AdS. Per cui, detto che i plurivincitori sono la tedesca Trixi Worrack con 5 vittorie e l’olandese Niki Terpstra con 4, ecco il medagliere unisex degli italiani, a uso di curiosi, nazionalisti, e curiosi nazionalisti.