La Zeriba Suonata – i 60 visti dai 90

Dicono che gli anni 60 sono stati favolosi, ma io non posso dire perché era il primo decennio che vedevo e non avevo con che paragonarlo, ma se lo sono stati è stato solo fino a quando poi una masnada di borghesi non si sono messi a giocare alla rivoluzione, in attesa di diventare cinici professionisti, altrettanto cinici librai, giornalisti di destra e registi erotomani con licenza d’autore. E proprio perché era solo un gioco sono riusciti a trascinarvi anche gli operai che altrimenti neanche sapevano cos’erano questi operai di cui si parlava in giro, e infatti agli operai forse la rivoluzione neanche interessava, gli importava avere i soldi per far studiare i figli che non diventassero operai pure loro e poi se avanzava qualcosa comprarsi la 500.