La Zeriba Suonata – Tre Allegri Ragazzi Rinati

Nel mondo della musica italiana non c’è un personaggio che mi indispone come Jovanotti, neanche Ligabue. Sentirlo nominare o peggio vederlo mi dà sui nervi, per non parlare della copertina del suo ultimo disco (parlando con rispetto) dove guida un’auto scoperta col braccio comunque fuori dal finestrino che non c’è. E da quella volta che i Tre Allegri Ragazzi Morti collaborarono con lui non sono più riuscito a comprare un loro disco, come se fossero contaminati, sarà un mio limite. A dirla tutta non è che i loro ultimi album pre-cumbiani mi piacessero molto, finivo alla fine per apprezzarne solo la grafica di Alessandro Baronciani. Però mi sono sforzato per il nuovo Sindacato dei Sogni, uscito sempre per La Tempesta, e ho fatto bene perché è diventato subito uno dei miei preferiti della loro discografia e direi anche in generale dell’anno in corso. Niente più esotismi modaioli come cumbia e reggae, ma rock con influenze della neopsichedelia, soprattutto chitarrine alla REM ma non dimentichiamo come si traduce in inglese il titolo del disco, e poi new wave con un omaggio al Great Complotto nel video C’era un ragazzo che come me non assomigliava a nessuno, la new york di Velvet Underground e Television, c’è il dark in cui precipita Accovacciata gigante che parte folk ma finisce che sembra Bela Lugosi’s Dead, e ci sono sempre gli Smiths a ispirare quell’andamento oscillante delle loro canzoni, come in Bengala, che immagino a chiudere i concerti col pubblico che oscilla a sua volta con accendini lumini e fiamme votive, e che ritorna in versione acustica come ghost/bonus track alla fine del disco, dopo un brano sintetico non proprio sintetico, perché Una ceramica italiana persa in California è un pezzo suonato col synth ma non ha il cosiddetto dono della sintesi, dura ben 12 minuti, mentre la ceramica ritorna, oltre che nel video di Bengala che vi propongo, anche come immagine di copertina: è una semplice ceramica raffigurante tre gatti cui il Davide Toffolo in modalità fumettista ha disegnato delle maschere, e quindi state tranquilli, non è un’opera di Jeff Koons.

Un pensiero su “La Zeriba Suonata – Tre Allegri Ragazzi Rinati

I commenti sono chiusi.