La Zeriba Suonata – stanno tutti bene

Fa sempre piacere avere buone notizie sullo stato di salute di amici che hanno avuto problemi, ma vale anche per personaggi che non si conoscono di persona. Ad esempio tra i vari ciclisti gravemente infortunati è tornata a gareggiare Claudia Cretti che cadde al Giro nei pressi di Benevento e proprio all’ospedale beneventano la salvarono, nella sfortuna le andò bene che non successe nei pressi di Caserta perché non so come sarebbe finita; ora gareggia nel paraciclismo ma forse qualche corsetta tra le “normali” potrebbe farla, ad esempio al campionato italiano a cronometro. Allo stesso modo fa piacere l’uscita di un altro disco di Edwyn Collins, sopravvissuto a due emorragie cerebrali e che non si fa problemi a mettere in copertina una sua foto in cui si appoggia al bastone. Collins ha lasciato il centro del mondo musicale, Londra, per tornare in una zona poco ospitale della sua Scozia, nel paesello di Badbea cui è intitolato l’album, pubblicato sempre dalla sua etichetta AED. La musica è sempre più o meno quella: il pop con influenze soul di chi ha iniziato ai tempi del punk. In qualche testo ricorda proprio le vicende degli Orange Juice che inventarono il pop scozzese, ma non vuole lasciare spazio al rimpianto, e mi sembra che questo, della sua vita nuova, sia l’album più energico. Il pezzo che vi propongo è I Want You, che è tipo il soul come l’avrebbero suonato i Velvet Underground.