ordine e progresso

Ogni tanto conviene fermarsi un attimo e fare un po’ di ordine, e forse è quello che ha fatto Anna Van Der Breggen durante il lockdown, avrà fatto l’inventario dei suoi trofei e avrà appuntato quelli che le mancano, per esempio il titolo nazionale in linea e uno internazionale a cronometro, e così appena ha potuto ha subito rimediato: in pochi giorni ha vinto il primo e per il secondo ha iniziato dall’europeo. Ma se le resta ancora qualcosa da vincere deve sbrigarsi, perché ha già deciso che l’anno prossimo sarà l’ultimo poi si ritirerà e chissà che non trovi anche il tempo per andare dal parrucchiere e trovare un modo di ovviare a quella fronte alta, che in giro c’è sempre qualcuno che trova da ridire.